assicurazione sport invernali

Assicurazione sport invernali

Se si è appassionati di sport invernali è altamente sconsigliato partire in vacanza senza stipulare un’assicurazione ad hoc sia personale che per responsabilità civile verso terzi in caso di incidente.  Prendiamo per esempio lo sci, le statistiche dimostrano che gli incidenti di  varia entità sono frequenti con danni spesso gravi sia verso le cose che verso le persone.

L’assicurazione sport invernali in questo caso è consigliabile per trascorrere una settimana bianca in tutta tranquillità. La prima clausola da stipulare è quella personale in caso di infortunio o decesso le spese mediche o di soccorso sono molto onerose e talvolta si richiedono interventi speciali per il recupero tramite l’elisoccorso. Oltre questa assicurazione sulla vita è necessario tutelarsi in caso di danni arrecati a terzi, anche questi purtroppo molto frequenti. L’assicurazione per gli sport invernali si acquista da casa o con lo skipass. Effettuando l’acquisto da casa tramite una compagnia online sarà possibile avere a disposizione molti preventivi e prendere visione di tutte le clausole con tranquillità risparmiando qualche soldo.

Un esempio, Columbus

La compagnia include spese mediche sino a 5 milioni di euro con rimpatrio e pagamento diretto in caso di ricovero. La centrale operativa è disponibile 24/24h e la polizza è gratuita per i primi tre giorni di attività sportiva, ampliabile fino a 7 aggiungendo l’opzione “sport”. Anche il bagaglio è assicurato fino a € 1.500 in caso di perdita, danno o furto. In caso di annullamento la polizza prevede una copertura fino a € 2.000.

Molte compagnie assicurative propongono opzioni assicurative relative agli sport invernali; quelle Coverwise forniscono copertura per numerosi sport invernali, si consiglia di leggere bene la polizza in quanto non tutti gli sport sono coperti.

Scritto da: Gianluca Pisu

Aggiungi commento