Assicurazione di viaggio economica

Ogni viaggiatore dovrebbe partire portando con se una assicurazione sanitaria viaggio che sia in grado di coprire le spese mediche e di assistenza, oltre che rimborsare eventuali bagagli smarriti o rovinati.

A volte queste particolari polizze dedicate a turisti e viaggiatori, vengono proposte in modo opzionale da parte dell’operatore turistico presso il quale si scegli il proprio pacchetto vacanze ma, dal momento che sempre più crescente è il numero delle persone che, attraverso la rete, prenotano per proprio conto, si rende evidente il fatto che insieme agli altri servizi, devono prudentemente pensare a stipulare una assicurazione medica viaggio per la propria tranquillità.

Analizzare innanzitutto!

Non tutte le compagnie però offrono una  assicurazione viaggi economica in quanto, spesso e volentieri, fanno leva sul loro brand acquisito nel corso del tempo, e vendono servizi accompagnati da un marchio famoso a livello globale. Per ovviare a questo, si pone indispensabile fare una accurata ricerca in rete dove è possibile trovare molti punti di riferimento di altrettanto solide compagnie che garantiscono le stesse prestazioni ma a costi meno cari, proponendo così assicurazione viaggi economica che tutti possono contrarre online.

Accuratezza nello scegliere.

Dopo aver visionato le compagnie che offrono il servizio di assicurazione sanitaria viaggio è bene effettuare dei confronti per verificare, oltre al costo finale, se le condizioni contrattuali sono identiche per tutte le compagnie o in cosa si differenziano; cosa è coperto (e fino a quanto) e cosa resta fuori o in franchigia (in questo caso meglio conoscere la dimensione della stessa per non avere sorprese negative). Predisponendo uno specchietto, si potrà comparare le singole caratteristiche tra loro e scegliere con criterio scientifico, la polizza che più si addice al nostro viaggio.

Ricordiamoci che non deve essere scelta  una assicurazione viaggi economica in quanto tale ma per via delle condizioni e coperture che include in modo da evitare brucianti disillusioni solo perché non si è letto bene cosa includeva e cosa no.

Per trovare una assicurazione di viaggio davvero economica valuta le alternative  chiedendo  un preventivo  gratuito online

Scritto da: Gianluca Pisu

2 Commenti

  • Dopo essere stata negli USA ed essermi fatta male al ginocchio la sera prima di rientrare farò sempre l’assicurazione. Fortunatamente dovevo tornare e ho stretto i denti sennò avrei speso tipo 500 dollari solo di pronto soccorso. BRIVIDI!

  • Ciao Francesca,
    grazie per aver condiviso la tua esperienza. In effetti sei stata fortunata nonostante la sfortuna; meglio fare un’assicurazione che garantisca un po’ di tranquillità nella gestione degli imprevisti!